Audizioni sulla semplificazione amministrativa: la Commissione Bicamerale incontra Unappa

Roma, 5 Marzo 2014 – Audizione Unappa nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulla Semplificazione amministrativa e legislativa, tenuta presso la Commissione Bicamerale presieduta dall’On. Bruno Tabacci

Unappa nel corso dell’audizione a cui ha partecipato il Presidente Nicola Testa e il Presidente Colap Emiliana Alessandrucci, ha evidenziato come, i professionisti del settore possano essere parte attiva nella riforma del Paese e grazie alla Legge 4/2013 unire all’autorizzazione al Fare Agenzia, la competenza per Fare Professionista di Agenzia. Utenti, ma nel contempo delegati alla sussidiarietà tra i vari punti.

“Lieti di poter dare il nostro contributo alla discussione sulla semplificazione amministrativa dichiara il Presidente Nicola Testa e grazie alla Commissione per l’invito. Un segno di attenzione che segna un cambio di passo e l’auspicio che continui nel futuro, in particolare con il coinvolgimento a tavoli di lavoro ove poter esprimere nel dettaglio le nostre proposte “.

Questa la richiesta del Presidente Testa che nel suo intervento ha esposto il punto di vista del settore che raccoglie circa diecimila imprese che operano nel settore dell’assistenza amministrativo-burocratica . Un ruolo di facilitatore molto apprezzato dal mercato e trasversale ad ogni attività economica e che rappresenta gli interessi dell’utente semplificando di fatto procedure, linguaggio, modalità operative e nel contempo supporta la pubblica amministrazione.

“Siamo alleati – dichiara il Presidente Testa – che sottolinea come il professionista può essere di supporto alla semplificazione grazie ad una competenza costantemente aggiornata e al confronto che ogni giorno, davanti ad uno sportello oggi quasi totalmente virtuale, il nostro professionista può garantire alla pubblica amministrazione esperienza e competenza, difficile da raggiungere per un utente occasionale.

“Abbiamo voluto presentare – continua presidente Testa – tra le varie tematiche, le problematiche del SUAP e una sua razionalizzazione sistemica in ottica Paese, superando i localismi e rafforzando Imprese in un giorno per esempio; Agenzia delle Imprese chiarendo ulteriormente e meglio limiti e funzioni, oltre che possibili veti e revisione degli oneri di avvio. Ma più importante, proprio per andare incontro alla pratica via web, l’istituzione della figura del Procuratore Telematico. La semplificazione incentrata solo sul web – sembra dire una recente indagine del Politecnico di Milano (http://voicesfromtheblogs.com/2014/02/11/pa-digitale-no-grazie/) – che rimane uno strumento che l’utente torna a chiedere uno sportello e il supporto di una persona e una competenza che soddisfi il suo bisogno.

“Oggi – continua il Presidente Testa – il professionista esperto in procedure amministrative, può dare un prezioso contributo al processo di semplificazione e alla discussione in generale che porterà alla stesura di una legge da parte della Commissione, e i senatori e onorevoli presenti l’hanno compreso e ribadito in alcuni dei loro interventi”. In ultimo sono state esposte alcune necessità inerenti contratti di lavoro più corrispondenti alle nuove professionalità; un’accelerazione sul tribunale delle imprese in grado di soddisfare con maggiore efficacia le necessità delle imprese e maggiormente le piccole che abbandonano la ricerca del diritto per tempi e costi; oneri amministrativi spesso ingiustificati.

“Siamo soddisfatti – in conclusione Testa – di aver collaborato a questa fase iniziale del processo e ci auguriamo di poter continuare a prendere parte ad altri tavoli di lavoro in materia. Uno tra i tanti quello chiesto di recente al Direttore Dr. Befera per il quale attendiamo ancora risposte, presso Agenzia delle Entrare e in particolare Territorio dove vorremmo esporre alcune nostre proposte”.

Scarica la Relazione del Presidente

2 thoughts on “Audizioni sulla semplificazione amministrativa: la Commissione Bicamerale incontra Unappa

  1. L’ascolto delle categorie più interessate alla vera semplificazione della burocrazia, e non solo quella sbandierata, è essenziale.
    Speriamo che la politica segua questa strada.
    Solo chi conosce sul campo le problematiche e le dinamiche può veramente contribuire a migliorare il rapporto tra utenza (imprese e cittadini) e strutture pubbliche (rapporto che comunque esiste e edeve esistere in uno stato moderno e democratico)

  2. Condivido le parole del nostro amico Mario. Solo chi, giorno per giorno, lavora e si scontra con la BUROCRAZIA, può contribuire e/o riuscire a captare i veri problemi del SISTEMA, questo UNAPPA ” lo sa FARE! ” (uso lo slogan del mio Sindaco ma, ….. UNAPPA lo sa VERAMENTE FARE!). Purtroppo in questi ultimi mesi mi sono scontrata e trovata tra il sistema politico che, deve adeguarsi alle leggi, e una PA che……NON HA NESSUNA RISORSA UMANA competente, NESSUNA RISORSA ECONOMICA per investire e una serie di problematiche ” a scarica barile”.
    Voglio solo esprimere il compiacimento che ho, nel far parte di UNAPPA.
    Io sono una delle ultime “arrivate”, mi sono trovata il così detto “PIATTO CONSATO”, e aggiungo un bellissimo piatto, dove chi sapeva lavorare allora, lo sa far meglio adesso.
    Aggiungo e sottolineo solo che, in Sicilia la situazione sulla semplificazione è……DISASTROSA!
    Invito tutti, associati di oggi e quelli di domani, a monitorare, essere presenti nel proprio territorio, perché è il miglior modo per dire “UNAPPA C’E’ E LO SA FARE”

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>